Crepes dolci

Il nome deriva dal latino “crispus” (arricciato) usato per indicare frittatine leggerissime fatte con uova e farina, sottili, quasi trasparenti e soprattutto “crespe”, perché cuocendo si aggrinziscono. Così vengono identificate le crepes. Possono essere “salate” o dolci a seconda del ripieno con cui vengono farcite. Nel centro storico di Parigi ma un po’ in tutta la Francia è possibile trovate i truck che preparano a vista le crepes e fra le richieste ci sono proprio quelle dolci, con cioccolato, marmellata, arricchite da granella di nocciola. Provatele al Messina Street Food Fest alla casetta di Yogorino.

To top